Renzi e Salvini dicono che io sto con i violenti. Falso. Io non sto con i violenti. Mai.
Le mie mani sono pulite e non colluse. Sto con la mia Città, che amo e difenderò sempre, e con i napoletani, popolo difficile ma ricco di pace e amore, nonché sto con il popolo tradito dai poteri con le mani sporche di sangue.
Sto con tutte le vittime degli atti di violenza. Non sto e non me la faccio con chi è accusato di corruzioni come fa Renzi, travolto sempre di più dalla questione morale, ne' sto con razzisti come Salvini che odiano Napoli e i Sud.
Dico ai soloni della politica dell'impero romano: non abbiamo mai vietato a nessuno di parlare. Mai ! Non raccontate bugie.
Ieri si è tenuto un bellissimo corteo pacifico. Alla fine del corteo è accaduto - per responsabilità di pochi - quello che si temeva e si prevedeva. E forse qualcuno voleva. Ed è per questo che avevamo avvisato che provocazioni e tensioni sociali avrebbero dovuto indurre il Ministero dell'Interno ad altre decisioni.
Noi guardiamo avanti - e speriamo che non si vogliano alimentare altri gravi strappi istituzionali - con la consapevolezza di avere la coscienza pulita, i fatti dalla nostra parte e di aver agito nel rispetto delle istituzioni e del popolo.

Previous post

Per cambiare la Storia bisogna esserci

Next post

Nel prossimo mese Napoli si gioca tanto del suo futuro

You are not authorized to see this part
Please, insert a valid App IDotherwise your plugin won't work.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *