Oggi ricordiamo l’uccisione di Don Peppe Diana per mano della camorra.Era il 19 marzo del 1994, era a Casal di Principe. Il 21 marzo celebreremo la Giornata nazionale della memoria e dell’impegno per tutte le vittime delle mafie. Lo faremo nell’anno in cui ricorre il ventennale delle stragi mafiose di Capaci e via D’Amelio che uccisero Falcone e Borsellino.Ricordare e impegnarsi, tutte e tutti, ogni giorno dell’anno e in ogni contesto. Perchè come ricorda il popolo della lotta alle mafie: “Sono morti perchè molti di noi non sono stati abbastanza vivi”.

Print Friendly, PDF & Email
Aggiungi un commento con la tua esperienza, un tuo quesito o altri dettagli per migliorare il post.
Previous post

Placido Rizzotto, un dovere i funerali di Stato

Next post

Trattativa Stato mafia

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *