Nella settimana trascorsa la Città ha ottenuto un risultato assai importante, l'approvazione in Commissione Bilancio della Camera dei Deputati di un emendamento che scongiura il rischio di dissesto del Comune di Napoli e di altre centinaia di città. È un risultato preziosissimo, frutto di un lavoro durissimo di mesi - pieno di ostacoli ed insidie sino all'ultimo minuto - che mi ha visto impegnato in prima linea. Si è raggiunto un ottimo livello di cooperazione tra Istituzioni diverse e distanti. Siamo stati credibili, concreti ed efficaci. La Città è forte, per la sua autonomia sempre più profonda e per la sua rinascita che a livello nazionale ed internazionale ci viene riconosciuta da tutti. Non correre il rischio del dissesto non significa che navigheremo in acque tranquille, ma vuol dire che se saremo bravi ed uniti Napoli consoliderà la sua riscossa verso un rapido miglioramento di servizi e qualità della vita. La città è da oggi più potente. Da gennaio comincerà una fase nuova, della quale mi assumerò in pieno la responsabilità, per consolidare l'azione amministrativa e rafforzare il progetto politico che vede in Napoli l'assoluta protagonista. La nostra lotta coraggiosa - appesi in acrobazia su un filo ad alta quota senza il telo in terra - ci ha premiato. Vince Napoli che oggi è più sicura, più forte e più autonoma. Sono stanchissimo, ma motivatissimo. Cambieranno tante cose. Un'altra conquista, senza cedere su nulla e senza nessun compromesso. Rivoluzione ed affidabilità di Governo: la nostra ricetta. Grazie al sostegno del nostro popolo, senza il quale nulla è possibile, mentre con l'unità del popolo tutto è possibile.

Previous post

Settimana decisiva per il futuro della nostra ...

Next post

Care amiche e cari amici, lettrici e lettori, vi ...