“L’aggressione di Mohamed, il ragazzo algerino picchiato da un gruppo di ventenni domenica nei pressi di Porta Capuana, è un atto inqualificabile e inaccettabile. Il Comune di Napoli dunque esprime piena solidarietà a tutta la comunità algerina e a Mohamed”. Lo afferma in una nota il sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che continua: “Napoli è infatti una città dell’integrazione e della tolleranza che ripudia qualsiasi atto o comportamento razzista o discriminatorio. L’amministrazione cittadina sempre sarà impegnata a contrastare episodi e gesti di questa natura, anche nelle sedi giudiziarie”.

Print Friendly, PDF & Email
Previous post

FESTA DEI GIGLI, INDIGNATO MA VENTO CAMBIA

Next post

RIFIUTI, SE LA REGIONE CI SEGUISSE RICEVEREMMO SOLO PLAUSI