Passa l’epifania ed ogni festa vola via. A me è poi venuta un’influenza con febbre a 39/40. Vabbe’, passerà anche questa. Devo dire che il bilancio 8 dicembre/8 gennaio in città è eccellente. Napoli non ha mai avuto nella sua storia tanti turisti: da tutto il mondo. Abbiamo avuto il pienone. Decine di migliaia di persone in più hanno lavorato. E sono certo che siamo solo all’inizio. Un’esplosione vulcanica di iniziative culturali ed economiche. Tantissima vitalità. Pur tra tanti problemi sia ben chiaro. In città si è respirata un’aria molto bella: ricca di umanità e voglia di vivere. Anche di gioia radicata nel nostro corpo partenopeo. I problemi che abbiamo dovuto affrontare in Comune non sono stati pochi. Si è lavorato tutti i giorni, anche nei giorni di festa. Qui nulla è facile ed è anzi tutto più difficile. Questo grande successo della Città, frutto di duro impegno e lavoro, è per tutti noi stimolo a raggiungere obiettivi sempre più belli e grandi con l’aiuto di tutti voi. Non dobbiamo mai accomodarci su quanto fatto, non mollare mai nell’obiettivo, fattibile con la volontà collettiva, di portare Napoli sempre verso una condizione di vita migliore, soprattutto per le persone che vivono in maggiori difficoltà.

Print Friendly, PDF & Email
Aggiungi un commento con la tua esperienza, un tuo quesito o altri dettagli per migliorare il post.
Previous post

Caro Saviano

Next post

Quanta energia per affrontare tutti i problemi

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *