Il teatro stabile di Napoli da oggi è teatro nazionale così come fortemente voluto da noi. È davvero una grande notizia per Napoli. Ciò è stato possibile grazie al buon lavoro fatto in questi anni, al sostegno economico e istituzionale che abbiamo assicurato allo Stabile, all’impegno che abbiamo profuso per restituire alla città e al patrimonio culturale nazionale il teatro di Eduardo, il San Ferdinando; ma anche grazie al nostro progetto per la scuola di alta formazione teatrale in lingua napoletana, che sarà diretta da Luca De Filippo. A tutto questo si aggiunge la battaglia per la trasparenza e per il rinnovamento che abbiamo intrapreso in questi giorni.
I punteggi attribuiti dal Ministero dicono chiaramente chi ha lavorato bene: ci hanno riconosciuto come punti di forza il rilancio del teatro San Ferdinando e il progetto della scuola, mentre ci hanno penalizzato le polemiche sulla cattiva gestione del recente concorso, e abbiamo avuto un basso punteggio sulla programmazione della direzione artistica. La fermezza con cui il Comune ha sostenuto la candidatura del suo Stabile ha rassicurato la commissione sul futuro del teatro. Adesso però è più che mai necessario aprire una fase nuova

Print Friendly, PDF & Email
Aggiungi un commento con la tua esperienza, un tuo quesito o altri dettagli per migliorare il post.
Previous post

Oltre 100 gli accessi allo sportello Lgbt nato a Napoli

Next post

Diario‬ del 24 Febbraio 2015

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *